Doppio ammasso del Perseo

E’ una coppia di ammassi aperti molto luminosi, visibili nella costellazione di Perseo; devono il loro nome comune alla loro estrema vicinanza e somiglianza. Possiedono pure una lettera di riferimento (h e χ), nonché numeri di catalogo indipendenti (NGC 869 e NGC 884).

Si tratta di due degli oggetti più fotografati del cielo. Entrambi sono ammassi giovani, dell’età compresa fra 3 e 6 milioni di anni, e distano fra loro circa 800 anni luce; il fatto che siano visibili così chiaramente anche da grande distanza (il nostro sistema solare si trova ad oltre 7000 anni-luce da loro) è indice di una grande luminosità reale, come pure le loro dimensioni, stimate intorno ai 70 anni-luce di diametro per entrambi gli oggetti.

fonte Wikipedia

TELESCOPIO: Rifrattore APO 115f7

LUNGHEZZA FOCALE: 805 mm

CAMERA: CCD Moravian G2-8300FW

INTEGRAZIONE: RGB 18×120 sec

COORDINATE AR: 02h 20m 20.763s

COORDINATE DEC: +57° 11′ 37.587″

DIMENSIONI CAMPO: 70.4 x 50.1 arcmin

DATA SCATTO: 29/11/2015